Terapia Fotodinamica (PDT)

Terapia Fotodinamica (PDT)

Terapia Fotodinamica PDT. Studio Medicina Estetica Siena Dr.ssa LucianoCosa è la Terapia Fotodinamica (PDT)?

La terapia Fotodinamica (PDT) è un trattamento strumentale innovativo, utilizzato in Medicina Estetica per il trattamento dell’acne, del photoaging, cioè dell’invecchiamento cutaneo determinato da una eccessiva esposizione al sole e delle cheratosi attiniche (chiazze secche di ispessimento cutaneo localizzate nelle aree maggiormente esposte al sole – viso, cuoio capelluto, arti).

Come si svolge il trattamento?

Il trattamento prevede due momenti:

Terapia Fotodinamica PDT. Studio Medicina Estetica Siena Dr.ssa Luciano

I Fase
Nella prima fase, dopo aver esaminato la cute della paziente, viene applicata una crema (acido aminolevulinico, 5-ALA) contenente una sostanza fotosensibilizzante che penetra selettivamente nelle zone da trattare e viene lasciata in posa per un tempo variabile da 1 a 3 ore.

II Fase
Nella seconda fase, una volta rimossa la sostanza, la superficie da trattare viene esposta ad una sorgente luminosa a lunghezza d’onda specifica per circa 10 minuti.

L’interazione tra la luce e sostanza produce una reazione in grado di colpire selettivamente la lesione, risparmiando i tessuti sani circostanti, senza lasciare cicatrici.
Il ciclo di trattamento può variare dalle 3 alle 6 sedute in relazione al problema da trattare.

Quali sono le Indicazioni?

Terapia Fotodinamica PDT. Studio Medicina Estetica Siena Dr.ssa LucianoFotoinvecchiamento cutaneo
La PDT, stimolando la produzione di collagene e elastina, componenti fondamentali della pelle che ne danno un aspetto tonico e compatto, è in grado di contrastare il fotoinvecchiamento cutaneo.
In particolare risulta efficace nel trattamento delle rughe fini e sottili presenti nella guancia, nella zona perioculare e periorbitale.
A fine ciclo la cute del volto appare elastica, tonica e più giovane.

Cheratosi Attiniche
La PDT è uno delle terapie di scelta per il trattamento delle cheratosi attiniche, quelle chiazze spesse e scure che compaiono nelle aree maggiormente esposte ai raggi solari (volto, cuoio capelluto e arti).
Dopo il ciclo di trattamento le cellule colpite da cheratosi vengono sostituite da cellule sane e l’area appare levigata e sana.

Terapia Fotodinamica PDT. Studio Medicina Estetica Siena Dr.ssa LucianoAcne
Nel caso di acne severa dopo un ciclo di PDT si nota un miglioramento progressivo della pelle, con diminuzione della produzione di sebo, per riduzione delle ghiandole sebacee, con la cute che appare meno unta e con pori meno dilatati. Anche la componente infiammatoria migliora, per il rallentamento della proliferazione batterica, con riduzione significativa delle lesioni acneiche.

Quali sono gli Effetti Collaterali?

Durante il trattamento e nelle ore successive è possibile avvertire sintomi di modesta entità come dolore, bruciore o prurito, ma sono indice del buon funzionamento della terapia e scompaiono in poche ore.
Nei giorni successivi la cute trattata può essere arrossata e può comparire una fine desquamazione per qualche giorno. È vietato esporsi al sole o a sorgenti UVA nelle 48 ore successive al trattamento.

Quali sono le Controindicazioni?

  • Allergie alle arachidi (a causa di un eccipiente nella composizione della crema);
  • Porfiria e Xeroderma Pigmentosum;
  • Gravidanza e allattamento.

Lo strumento utilizzato nello Studio di Medicina Estetica della dr.ssa Luciano è S-630 PDT, della Alpha Strumenti.